Se fossi un indovino

( Sing: Odoardo Spadaro )
( Author: Odoardo Spadaro - 1939 )

Listen all songs of Odoardo Spadaro

  • Se fossi un indovino - Odoardo Spadaro

 Please, translate this lyrics

Original


Se fossi indovino per dono divino
vorrei profetizzar.
Nel buco pi oscuro del nero futuro
vorrei per ben guardar.

A tutti predire l'ignoto avvenire,
le cose del doman.
Soldati e servotte, signore e cocotte,
mi date un p la man.

L'ideal sarebbe che
questo fosse vero, questo fosse vero.
L'ideal sarebbe che
questo fosse vero, e invece non ver.

Gentile signora, lei certo mi onora
nel farsi indovinar.
La prego soltanto, si tolga quel guanto,
mi faccia un p guardar.

Non vuole? Ho capito, c' l suo marito,
lei teme forse che
io dica una cosa piuttosto scabrosa.
La vuol saper cos'?

L'ideal sarebbe che
questo fosse vero, questo fosse vero.
L'ideal sarebbe che
questo fosse vero, e invece non ver.

Un giorno all'albergo, alla camera a tergo,
entr un vecchio signor
con una donzella davvero assai bella.
Che cosa feci allor?

Mi misi a origliare, potei ascoltare
che la bella biondin
diceva: Simone tu sei un leone!
Rispose il vecchio alfin.

L'ideal sarebbe che
questo fosse vero, questo fosse vero.
L'ideal sarebbe che
questo fosse vero, e invece non ver.

M'han detto che quando incido nei dischi
la voce mia va in su.
Lo disse una dama che in oggi ha una fama
che cresce sempre pi.

Aggiunse: Mi creda, mio caro Spadaro,
nei dischi un canterin
da paragonarsi, se non da uguagliarsi,
a Pita o Chaliapin.

L'ideal sarebbe che
questo fosse vero, questo fosse vero.
L'ideal sarebbe che
questo fosse vero, e invece non ver.

* Incorrect validation number! Please type 12

     
 

Musica Italiana Copyright 2006-2017 "Pino Ulivi". Design, content and publication of "Leo Caracciolo"

The songs in Italian are to their respective owners.