Preghiera in gennaio

( Sing: Fabrizio de Andrč )
( Author: Fabrizio de Andrč - 1967 )

Listen all songs of Fabrizio de Andrč

  • Preghiera in gennaio - Fabrizio de Andrč

 Probably there are some translation errors, forgive me. Suggest Correction

Original


Lascia che sia fiorito,
Signore, il suo sentiero
quando, a Te la sua anima,
e al mondo, la sua pelle,
dovrą riconsegnare,
quando verrą al Tuo cielo,
lą dove, in pieno giorno,
risplendono le stelle.

Quando attraverserą
l'ultimo vecchio ponte,
ai suicidi dirą,
baciandoli alla fronte:
"Venite in Paradiso,
lą dove vado anch'io,
perché non c'č l'inferno
nel mondo del buon Dio".

Fate che giunga a Voi
con le sue ossa stanche
seguito da migliaia
di quelle facce bianche,
fate che a voi ritorni
fra i morti per oltraggio
che al cielo ed alla terra
mostrarono il coraggio.

Signori benpensanti,
spero non vi dispiaccia
se in cielo, in mezzo ai Santi,
Dio, fra le sue braccia,
soffocherą il singhiozzo
di quelle labbra smorte
che all'odio e all'ignoranza
preferirono la morte.

Dio di misericordia,
il Tuo bel Paradiso
l'hai fatto soprattutto
per chi non ha sorriso,
per quelli che han vissuto
con la coscienza pura.
L'inferno esiste solo
per chi ne ha paura.

Meglio di lui, nessuno
mai Ti potrą indicare
gli errori di noi tutti
che puoi e vuoi salvare,
ascolta la sua voce
che ormai canta nel vento,
Dio di misericordia
vedrai, sarai contento.

Dio di misericordia
vedrai, sarai contento

Translation


Let flowery
Lord, his path
when his soul to you
and to the world her skin
must leave
when it comes to your heaven
where in broad daylight
the stars shine.

When cross
the last old bridge
to the suicides will say
kissing their forehead:
"Come to Paradise
where I'm going
because there is no hell
in the world of the good God".

Let come to you
with his weary bones
followed by thousands
of those white faces
let you return
among the dead for contempt
that the heavens and the earth
showed courage.

Gentlemen conformists
I hope you do not mind
if in heaven, in the midst of the Saints
God, in his arms
smother the sob
of those pale lips
that to hatred and ignorance
preferred the death.

God of mercy
your beautiful heaven
you did above all
for those who did not smile
for those who have lived
with a clean conscience
Hell only exists
for those who fear it.

Nobody better than him
can never give you
errors of all of us
as you can and want to save.
Listen to his voice
who now sings in the wind
God of mercy
you'll see, you'll be pleased.

God of mercy
you'll see, you'll be pleased.

* Incorrect validation number! Please type 5

     
 

Musica Italiana Copyright 2006-2017 "Pino Ulivi". Design, content and publication of "Leo Caracciolo"

The songs in Italian are to their respective owners.