La Sbornia

( Singing: I Gufi )
( Authors: Gorman - Mc Gear - Mc Gough - L. Chiosso - 1969 )

Listen all songs of I Gufi

  • La Sbornia - I Gufi

 Please, translate this lyrics

Original


E trinca, trinca, trinca,
buttalo giù con una pinta
poi vedrai che bella festa,
la medicina del mondo in rovina,
stai tranquillo, è questa quà.

Galbusera quando beve barbera
fa lo slalom fra i lampioni,
a schivarli tutti quanti son buoni,
lui, invece, li batte giù.

Sua cugina beve solo benzina
e poi parte come un razzo,
ora, a Monza, sta girando da un pezzo,
chi sa quando si fermerà.

E trinca, trinca, trinca,
buttalo giù con una pinta
poi vedrai che bella festa,
la medicina del mondo in rovina,
stai tranquillo, è questa qua.

Beatrice usa la lavatrice,
suo marito gliel'ha comprata
e quando beve ha la sbronza frenata,
fatto il pieno si ferma lì.

Il cognato, che beveva moscato,
si è inciuccato assieme al Marco,
li han trovati seduti nel parco
a progettare rivoluzion.

E trinca, trinca, trinca,
buttalo giù con una pinta
poi vedrai che bella festa,
la medicina del mondo in rovina,
stai tranquillo, è questa qua.

Poi c'è Amleto che vuol bere in segreto
e si mette a recitare:
"Essere sbronzo o non essere sbronzo".
Quel dubbio atroce gli resterà.

Rossi Antonia beve solo colonia,
lei è un tipo sofisticato,
il suo singhiozzo è così profumato
che diventa un fatto snob.

E trinca, trinca, trinca,
buttalo giù con una pinta
poi vedrai che bella festa,
la medicina del mondo in rovina,
stai tranquillo, è questa qua.

Maria Rosa ha la sbronza amorosa,
ogni fiasco un fidanzato,
se cambia vino l'ha bell'e scordato,
mai nessuno la sposerà.

Se il nonnino beve un buon grignolino
sente il suono delle campane,
quindi sogna le sbronze serene
che verranno nell'aldilà.

E trinca, trinca, trinca,
buttalo giù con una pinta
poi vedrai che bella festa,
la medicina del mondo in rovina,
stai tranquillo, è questa qua.

* Incorrect validation number! Please type 5

     
 

Musica Italiana Copyright 2006-2017 "Pino Ulivi". Design, content and publication of "Leo Caracciolo"

The songs in Italian are to their respective owners.