I Watussi

( Sing: Edoardo Vianello )
( Authors: C. Rossi - E. Vianello - 1963 )

Listen all songs of Edoardo Vianello

  • I Watussi - Edoardo Vianello

 Probably there are some translation errors, forgive me. Suggest Correction

Original


Nel continente nero,
alle falde del Kilimangiaro,
ci sta un popolo di negri
che ha inventato tanti balli,
il più famoso è l' hully gully.
Hully gully, hully gu....

Siamo i Watussi,
siamo i Watussi,
gli altissimi negri.
Ogni tre passi,
ogni tre passi
facciamo sei metri.

Noi siamo quelli che nell' equatore
vediamo per primi la luce del sole.
Noi siamo i Watussi.

Siamo i Watussi,
siamo i Watussi,
gli altissimi negri.
Quello più basso,
quello più basso
è alto due metri.

Qui ci scambiamo l'amore profondo
dandoci i baci più alti del mondo.
Siamo i Watussi.

Alle giraffe
guardiamo negli occhi.
Agli elefanti
parliamo negli orecchi.
Se non credete venite quaggiù,
venite, venite quaggiù.

Siamo i Watussi,
siamo i Watussi,
gli altissimi negri.
Ogni tre passi,
ogni tre passi
facciamo sei metri.

Ogni capanna del nostro villaggio
ha perlomeno tre metri di raggio.
Siamo i Watussi.

Nel continente nero,
alle falde del Kilimangiaro,
ci sta un popolo di negri
che ha inventato tanti balli,
il più famoso è l' hully gully.
Hully gully, hully gu....

Siamo i Watussi,
siamo i Watussi,
gli altissimi negri.
Quello più basso,
quello più basso
è alto due metri.

Quando le cose stringiamo sul cuore
noi com le stelle parliamo d'amore.
Siamo i Watussi.

Qui ci scambiamo l'amore profondo
dandoci i baci più alti del mondo.
Siamo i Watussi.

Noi siamo quelli che nell' equatore
vediamo per primi la luce del sole.
Noi siamo i Watussi.

Nel continente nero,
alle falde del Kilimangiaro,
ci sta un popolo di negri
che ha inventato tanti balli,
il più famoso è l' hully gully.
Hully gully, hully gu....

Translation


the Black Continent
At the foot of Kilimanjaro
There is a population of negroes
That has invented a lot of dances
The most famous is the "hully gully"
Hully gully, hully guuu...

We are the Watusi,
we are the Watusi
The very tall negroes
For every three steps,
for every three steps
We do six meters

We are the ones that at the Equator
See first the light of the Sun
We are the Watusi

We are the Watusi,
we are the Watusi
The very tall negroes
The shortest one,
the shortest one
Is long two meters.

Here we share the deep love
Giving each other the highest kisses in the world
We are the Watusi

We are able
to look in the eyes of Giraffes
We are able
to speak in the ears of the elephants
If you do not believe this, come down here,
Come, come down here.

We are the Watusi,
we are the Watusi
The very tall negroes
For every three steps,
for every three steps
We do six meters

Each hut in our village
Has at least six meters of ray
We are the Watusi

In the Black Continent
At the foot of Kilimanjaro
There is a population of negroes
That has invented a lot of dances
The most famous is the "hully gully"
Hully gully, hully guuu...

We are the Watusi,
we are the Watusi
The very tall negroes
The shortest one,
the shortest one
Is long two meters.

When we tighten up the women on our heart
We are able to talk with the stars about Love
We are the Watusi

Here we share the deep love
Giving each other the highest kisses in the world
We are the Watusi

We are the ones that at the Equator
See first the light of the Sun
We are the Watusi

In the Black Continent
At the foot of Kilimanjaro
There is a population of negroes
That has invented a lot of dances
The most famous is the "hully gully"
Hully gully, hully guuu...

* Incorrect validation number! Please type 17

     
 

Musica Italiana Copyright 2006-2017 "Pino Ulivi". Design, content and publication of "Leo Caracciolo"

The songs in Italian are to their respective owners.