Vitti 'na crozza

( Canta: il tenore Michelangelo Verso )
( Acompanhamento: Quartetto Li Causi )
( Autore: Franco Li Causi - 1950 )

Ascolta tutte le canzoni di Michelangelo Verso

  • Vitti 'na crozza - Michelangelo Verso

 

Originale


Vitti 'na crozza supra nu cannuni,
fui curiusu e ci vosi spiari.
Idda m'arrispunniu "'Ccu gran duluri,
muriri senza toccu di campani".

Sinn' eru, sinni eru li me anni,
sinn' eru, sinni eru e 'un sacciu unni.
Ora 'ca su' arrivati a ottant'anni,
u' vivu chiama e u' mortu 'un arrispunni.

Cunzatemi, cunzatemi stu' lettu
cca di li vermi su' manciatu tuttu.
Si nun lu scuttu 'cca' lu me piccatu,
lu scuttu a chidda vita, a sangu ruttu.

Idda m'arrispunniu "Ccu gran duluri,
muriri senza toccu di campani."

Italiano corrente


Vidi un teschio sopra una torre,
fui curioso e volli sapere.
Esso mi rispose "Che gran dolore,
morire senza rintocco di campane".

Se ne andarono, se ne andarono i miei anni.
se ne andarono, se ne andarono, non so dove.
Ora che sono arrivato a ottant'anni,
il vivo chiama e il morto non risponde.

Preparatemi, preparatemi questo letto
che dai vermi sono mangiato tutto.
Se non lo sconto qua il mio peccato,
lo sconterò in quella vita, a sangue rotto.

Esso mi rispose "Che gran dolore,
morire senza rintocco di campane".