Veleno

( Canta: Tina de Mola )
( Autori: Alfredo Polacci - 1947 )

 

Originale


Veleno,
se mi baci ti do il mio veleno
o una rosa scarlatta sul seno
e dopo t'amerò.

Veleno,
dei miei baci non puoi fare a meno,
pur se dopo sai che t'avveleno
o ti trafiggo il cuor.

Prendi
tutti i baci innominati,
cogli
di quest'attimo il piacer.

Veleno,
se mi baci ti do il mio veleno
o una rosa scarlatta sul seno
e dopo t'amerò.

Viene Calendimaggio
e la nottata è chiara,
le maggiolate fuggono,
ogni parola è amara.

Senti l'odor dei pini
e dell'acacia in fior,
sentirai sulla bocca
i baci miei d'amore.

Prendi
tutti i baci innominati,
cogli
di quest'attimo il piacer.

Veleno,
se mi baci ti do il mio veleno
o una rosa scarlatta sul seno
e dopo t'amerò.