Valencia

( Canta: Adriano Valle & Gabriella Piccinini )
( Autori: L. Boyer - J. Charles - J. Padilla - 1926 )

 

Originale


Valencia, dolce terra
che ci afferra con le mille seduzion,
Valencia, paradiso del sorriso
che ci inebria di passion.

Valencia, sei fatale
come strale che fa il cuore sanguinar,
io t'amo e pių nulla per me bramo
poichč tutto č fine a te.

Sul tuo lido profumato
dei tuoi vaghi fior,
ho trovato nell'amor
la pace del cor.

E sotto il tuo cielo stellato,
rapito, estasiato,
l'ebbrezza suprema dun bacio
folle mi rapė.

Valencia, dolce terra
che ci afferra con le mille seduzion,
Valencia, paradiso del sorriso
che ci inebria di passion.

Valencia, sei fatale
come strale che fa il cuore sanguinar,
io t'amo e pių nulla per me bramo
poichč tutto č fine a te.

Ma quel giorno ben lontano
non posso scordar
ed invano cerco ancor
la pace del cor.

Fuggendo la tua seduzione
sperai nell'oblio,
non ancora la dolce canzone
sento sussurrar.

Valencia, sei fatale
come strale che fa il cuore sanguinar,
io t'amo e pių nulla per me bramo
poichč tutto č fine a te!

     
 

Musica Italiana Copyright 2006-2017 "Pino Ulivi". Progetto, contenuto y pubblicazione da parte de "Leo Caracciolo"

Le canzoni in italiano sono dei loro rispettivi autori.