Vaghissima sembianza

( Canta: il tenore Enrico Caruso )
( Autore: Stefano Donaudy - 1918 )

Ascolta tutte le canzoni di Enrico Caruso

  • Vaghissima sembianza - Enrico Caruso

 

Originale


Vaghissima sembianza
d'antica donna amata,
chi, dunque, v'ha ritratta
con tanta simiglianza
ch'io guardo, e parlo,
e credo d'avervi
a me davanti
come ai bei d d'amor?

La cara rimembranza
che in cor mi s' destata
s ardente, v'ha gi fatta
rinascer la speranza
che un bacio, un voto,
un grido d'amore,
pi non chiedo che a lei
che muta ognor.

Non chiedo,
non chiedo che a lei,
che a lei,
che muta ognor!

     
 

Musica Italiana Copyright 2006-2017 "Pino Ulivi". Progetto, contenuto y pubblicazione da parte de "Leo Caracciolo"

Le canzoni in italiano sono dei loro rispettivi autori.