Terra lontana

( Canta: Carlo Buti )
( Autori: Bixio - Cherubini - 1941 )

Ascolta tutte le canzoni di Carlo Buti

  • Terra lontana - Carlo Buti

 

Originale


Va la nave silente,
baciata da un raggio lunar.
Trema in cielo una stella
ed il cuore sentiamo tremar.

Quest'è l'ora
che tutti i rimpianti rivivono in te
e guardiamo, con gli occhi sognanti,
lontano, perchè.....

Lontano,
tutti abbiamo una casa,
tutti abbiamo una sposa,
la speranza, l'attesa.

Mentre un faro s'accende sul mar,
noi sognamo, laggiù, un focolar
e una pallida mamma che accende la fiamma
per farci scaldar.

Lontano,
tutti abbiamo una casa,
tutti abbiamo una sposa.
Com'è triste l'attesa!

Dalle sponde vicine e lontane,
con dolce languor,
giunge l'eco di tante campane
che parlano al cuor.

Quella voce, che sa di preghiera,
ci invita a pregar,
sembra dire a chi nulla più spera:
"Ritorna a sperar!"

Lontano,
tutti abbiamo una casa,
tutti abbiamo una sposa,
la speranza, l'attesa.

Ogni stella che brilla, lassù,
è un pensiero, un rimpianto di più,
ogni sguardo più ancora ricerca ed implora
la terra laggiù.

Lontano,
tutti abbiamo una casa,
tutti abbiamo una sposa.
Com'è triste l'attesa!