Rose

( Canta: Katyna Ranieri )
( Autori: Biri - Viezzoli - 1954 )

 

Originale


Oggi i tempi son cambiati!
Un dė gli innamorati,
pių timidi che audaci,
parlavano di baci coi fior.

Baci nascosti tra le rose
da labbra timorose,
turbavano ogni cuore
chiedendo sempre amor.

Rose bianche,
innocenti e deliziose,
dicevate che l'attesa
č pių dolce dell'amor.

Rose rosse,
provocanti e voluttuose,
tenevate sempre accesa
la passione in ogni cuor.

Ma ogni rosa,
messaggera silenziosa,
diceva: "Sognami,
baciami, amami."

Rose gialle,
profumate ma spinose,
fiorivate un po' deluse
nell'attesa e nel dolor.

E con le rose
nasceva e moriva l'amor!

Ma ogni rosa,
messaggera silenziosa,
diceva: "Sognami,
baciami, amami."

Rose gialle,
profumate ma spinose,
fiorivate un po' deluse
nell'attesa e nel dolor.

E con le rose
nasceva e moriva l'amor!
E con le rose
nasceva e moriva l'amor!