Pensiero

( Cantano: I Pooh )
( Autori: R. Facchinetti - V. Negrini - 1971 )

 

Originale


Non restare chiuso quì,
pensiero
revriempiti di sole e vai
nel cielo,
cerca la sua casa e poi,
sul muro,
scrivi tutto ciò che sai
che è vero, che è vero.

Sono un uomo strano ma,
sincero,
cerca di spiegarlo a lei,
pensiero,
quella notte giù in città
non c'ero,
male non ne ho fatto mai,
davvero, davvero.

Solo lei nell'anima
è rimasta, lo sai,
questo uomo inutile,
troppo stanco è ormai,
solo tu, pensiero,
puoi fuggire, se vuoi,
la sua pelle morbida
accarezzerai.

C'è su una montagna il suo
sentiero,
vola fino su da lei,
pensiero,
dal cuscino ascolta il suo
respiro,
porta il suo sorriso quì
vicino, vicino.

Non restare chiuso quì,
pensiero,
riempiti di sole e và
nel cielo,
cerca la sua casa e poi,
sul muro,
scrivi tutto ciò che sai,
pensiero, pensiero.

Pensiero, pensiero!
Pensiero, pensiero!
Pensiero......