O Marenariello

( Canta: il tenore Andrea Bocelli )
( Autori: Ottaviano - Gambardella - 1893 )

Ascolta tutte le canzoni di Andrea Bocelli

  • O Marenariello - Andrea Bocelli

 

Originale


Oje né, fa' priesto e viene
nun mme fá spantecá,
ca pure 'a rezza vène
ch'a mare stó 'a mená.

Méh, stienne sti bbraccelle,
ajutame a tirá
ca stu marenariello
te vò sempe abbracciá.

Vicin' ô mare
facimmo 'ammore,
a core a core,
pe' nce spassá.

Só marenare
e tiro 'a rezza,
ma p' 'allerezza,
stóngo a murí.

Vide ca sbatte ll'onna,
comm'a stu core ccá
de lacreme te 'nfonne
ca 'o faje annammurá.

E vide, pure 'e stelle
tu faje annammurá,
ca stu marenariello
tu faje suspirá.

Vicin' ô mare
facimmo 'ammore,
a core a core,
pe' nce spassá.

Só marenaro
e tiro 'a rezza,
ma, p' 'allerezza,
stóngo a murí.

Italiano corrente


Oi cara, fai presto vieni
non farmi aspettare,
anche la rete viene
che in mare sto tirando.

Via, stendi queste braccia,
aiutami a tirare
che questo marinaio
ti vuol sempre abbracciare.

Vicino al mare
facciamo l'amore,
a cuore a cuore,
per divertirci.

Sono marinaio
e tiro la rete,
e per l'allegria
sto quasi morendo.

Guarda che sbatte l'onda,
come questo cuore che
di lacrime si riempie
perchè lo fai innamorare.

E guarda, anche le stelle
tu fai innamorare,
e questo marinaio
tu fai sospirare.

Vicino al mare
facciamo l'amore,
a cuore a cuore,
per divertirci.

Sono marinaio
e tiro la rete,
e per l'allegria
sto quasi morendo.

     
 

Musica Italiana Copyright 2006-2017 "Pino Ulivi". Progetto, contenuto y pubblicazione da parte de "Leo Caracciolo"

Le canzoni in italiano sono dei loro rispettivi autori.