O Ciucciariello

( Canta: Fausto Cigliano )
( Autori: R. Murolo - Oliviero - 1959 )

Ascolta tutte le canzoni di Fausto Cigliano

  • O Ciucciariello - Fausto Cigliano

 

Originale


'Ncoppa 'a na strada janca e sulagna,
'mmiez'a ll'addore e a ll'aria 'e campagna,
na carretta piccerella
chianu, chianu, se ne va.

Nun s'affatica stu ciucciariello,
nun tene pressa. Ch' 'a tene a f?
E sta luntano stu paisiello
add' nisciuno c' ha da aspett.

E tira, tira, tira oje ciucciariello,
'sta carrettella, trala tu.
E sona, sona, sona 'o campaniello,
ma chi aspettava nun ce sta cchi.

Na femmena busciarda mm' ha lassato,
luntano da 'a campagna se n' ghiuta.
E tira, tira, tira oje ciucciariello,
pe' 'n' ata parte prtame tu.

Oje, ciucciariello buono e aggarbato,
tu ca nc' h visto sempe abbracciate,
na prumessa 'e matrimonio,
a sentiste pure tu.

Essa diceva: "Si' 'a vita mia,
e a primmavera c'mm''a spus".
Nun era overo, fuje na busca,
se n' partuta, chis add' sta.

E sona, sona, sona 'o campaniello,
ma chi aspettava nun ce sta cchi.

Na femmena busciarda mm' ha lassato,
luntano da 'a campagna se n' ghiuta.
E tira, tira, tira oje ciucciariello,
pe' 'n' ata strada prtame tu.

'Ncoppa 'a na strada janca e sulagna,
'mmiez' a ll'addore e a ll'aria 'e campagna,
na carretta piccerella
chianu, chianu, se ne va.

Italiano corrente


Lungo una strada bianca e solitaria,
in mezzo all'odore ed all'aria di campagna,
un carretto piccolino
piano, piano, se ne va.

Non si affatica questo asinello,
non ha fretta. Perch avere fretta?
Ed lontano questo paesino
dove nessuno ci deve aspettare.

E tira, tira, tira oh asinello,
questo carrettino tiralo tu.
E suona, suona, suona la campanella,
ma chi aspettava non c' pi.

Una donna bugiarda mi ha lasciato,
lontano dalla campagna se ne andata.
E tira, tira, tira oh asinello,
per un'altra strada portami tu.

Oh asinello buono e garbato,
tu che ci hai visti sempre abbracciati,
una promessa di matrimonio,
l'hai sentita pure tu.

Lei diceva: "Sei la vita mia,
e a primavera ci sposeremo".
Non era vero, era una bugia,
se ne partita, chiss dove sta.

E suona, suona, suona la campanella,
ma chi aspettava non c' pi.

Una donna bugiarda mi ha lasciato,
lontano dalla campagna se ne andata.
E tira, tira, tira oh asinello,
per un'altra strada portami tu.

Lungo una strada bianca e solitaria,
in mezzo all'odore ed all'aria di campagna,
un carretto piccolino
piano, piano, se ne va.