Maria Mari'

( Canta: il baritono Gino Bechi )
( Autori: V. Russo - E. Di Capua - 1899 )
( Conosciuta anche come: Oi Mari', oi Mari' )

Ascolta tutte le canzoni di Gino Bechi

  • Maria Mari' - Gino Bechi

 

Originale


Arápete fenesta,
famme affacciá a Maria,
ca stóngo 'mmiez'â via
speruto d''a vedé.

Nun trovo n'ora 'e pace,
'a notte 'a faccio juorno,
sempe pe' stá ccá attuorno,
speranno 'e ce parlá.

Oje Marí', oje Marí',
quanta suonno ca perdo pe' te,
famme addurmí,
nu poco abbracciato cu te.

Oje Marí', oje Marí',
quanta suonno ca perdo pe' te,
famme addurmí,
oje Marí', oje Marí'.

Pare che giá s'arape
na sénga 'e fenestella,
Maria, cu 'a manella,
nu segno a me mme fa.

Sòna chitarra mia!
Maria s'è scetata!
Na scicca serenata
facímmole sentí.

Oje Marí', oje Marí',
quanta suonno ca perdo pe' te,
famme addurmí,
abbracciato nu poco cu te.

Oje Marí', oje Marí',
Quanta suonno ca perdo pe' te,
famme addurmí,
oje Marí', oje Marí'!

Italiano corrente


Apriti finestra,
fai apparire Maria,
che sono in mezzo alla strada
aspettando di vederla.

Non trovo un'ora di pace,
vivo la notte come fosse giorno,
sempre per rimanere qui attorno,
sperando di parlarle.

O Maria, o Maria,
quanto sonno che perdo per te,
fammi addormentare,
un poco abbracciato con te.

O Maria, o Maria,
quanto sonno che perdo per te,
fammi addormentare,
O Maria, o Maria.

Sembra que giá si apre
una fessura della finestrella,
Maria, con la manina,
un accenno mi fa.

Suona chitarra mia!
Maria si è svegliata!
Una bella serenata
facciamole sentire.

O Maria, o Maria,
quanto sonno che perdo per te,
fammi addormentare,
abbracciato un poco con te.

O Maria, o Maria,
quanto sonno che perdo per te,
fammi addormentare,
O Maria, o Maria!

     
 

Musica Italiana Copyright 2006-2017 "Pino Ulivi". Progetto, contenuto y pubblicazione da parte de "Leo Caracciolo"

Le canzoni in italiano sono dei loro rispettivi autori.