Ieri sì

( Canta: Charles Aznavour )
( Autori: C. Aznavour - G. Garvarentz - Mogol - Testa - 1970 )

 

Originale


Ieri si,
da giovane,
il gusto della vita,
io lo bruciavo in me.
Oh, ieri si,
quand'ero giovane, perchè
la fiamma trema un pò
ma non si spegne mai.

Vivevo tutti i sogni
che il cuore suggeriva,
avevo dei castelli
che adesso non ho più.
La notte, poi,
cercavo il sole intorno a me
e non vedevo il tempo
consumarsi con me.

Ieri si,
da giovane,
cantavo le canzoni
più facili per me
e nelle mie mani
io credevo che
ci fosse già
il filo dell'eternità.

Io non chiedevo mai,
agli altri intorno a me,
qual'è la verità,
la vita che cos'è.
Credevo nelle cose
che dicevo io,
pensavo solo a me,
a me e a tutto il resto no.

Ieri si,
da giovane,
la luce di ogni giorno
portava una pazzia.
La forza dell'età
riempiva i giorni miei
e non vedevo mai
il vuoto che c'è in me.

I giochi dell'amore,
io li ho giocati tutti,
ho fatto dell'orgoglio
la prima mia virtù.
Gli amici sono andati,
non torneranno più,
la mia commedia, ormai,
da solo finirò.

Ho ancora una canzone,
ma non la canterò,
il gusto della vita
non lo ritroverò.
È il tempo di pagare
gli errori miei
di ieri.
Da giovane!

     
 

Musica Italiana Copyright 2006-2017 "Pino Ulivi". Progetto, contenuto y pubblicazione da parte de "Leo Caracciolo"

Le canzoni in italiano sono dei loro rispettivi autori.