Chitarra rossa

( Canta: Mirna Doris )
( Autori: G. Russo - V. Mazzocco - S. Mazzocco - 1970 )

Ascolta tutte le canzoni di Mirna Doris

  • Chitarra rossa - Mirna Doris

 

Originale


Sott' 'e llacreme d' 'a luna,
na chitarra rossa 'e vino,
triste e sola se ne va.
Sente 'e palpite d' 'a notte
dint' 'o core mio ca sbatte
e nu nomme vò' chiammá.
Ma ll'ammore mio addó' sta?

Chitarra rossa,
ca 'int'a ll'ombra d' 'a notte passa,
chistu core te corre appriesso
pe' na via ca nun pò spuntá.
Chitarra rossa,
'sta vita mia nun 'a spezzá,
e dincello, ca si mme lassa,
chitarra rossa, mme fa danná.

Mm'arricordo 'e primme vase,
ca 'o cchiù bello suonno 'e spose
ce facevano sunná.
Mo ca nun mme vuó' cchiù bene,
'mpietto, na curona 'e spine,
nott'e ghiuorno aggi' 'a purtá.
E nun saccio cchiù pregá.

Chitarra rossa,
ca 'int'a ll'ombra d' 'a notte passa.

Chitarra rossa,
'sta vita mia nun 'a spezzá.
E dincello, ca si mme lassa,
chitarra rossa, mme fa danná.

Chitarra rossa,
falla turná!

Italiano corrente


Sotto alle lacrime della luna,
una chitarra rossa di vino,
triste e sola se ne va.
Sente i palpiti della notte
nel cuore mio che batte
ed un nome vuole chiamare.
Ma l'amore mio dov'è?

Chitarra rossa,
che nell'ombra della notte passi,
questo cuore ti corre appresso
per una strada che non può apparire.
Chitarra rossa,
questa vita mia non la spezzare,
e diglielo, che se mi lascia,
chitarra rossa, mi fa dannare.

Mi ricordo i primi baci,
che il più bel sonno di sposi
ci facevano sognare.
Ora che non mi vuoi più bene,
in petto, una corona di spine,
notte e giorno, devo portare.
E non sono più capace di pregare.

Chitarra rossa,
che nell'ombra della notte passi.

Chitarra rossa,
questa vita mia non la spezzare,
e diglielo, che se mi lascia,
chitarra rossa, mi fa dannare.

Chitarra rossa,
falla tornare!

     
 

Musica Italiana Copyright 2006-2017 "Pino Ulivi". Progetto, contenuto y pubblicazione da parte de "Leo Caracciolo"

Le canzoni in italiano sono dei loro rispettivi autori.