Capriccio

( Canta: Gianni Morandi )
( Autori: F. Migliacci - Farina - M. Lusini - P. Pintucci - 1971 )

 

Originale


Te lo giuro, non l'ho fatto per dispetto,
ero troppo lontano da te.
Come se il mio corpo non mi appartenesse,
ieri sera ero fuori di me.

Lei non t'ha rubato niente,
appartengo solo a te.
Se ritorno perch
t'amo pi che mai.

Per un capriccio
non si pu
far morire questo amor,
rovinare un'esistenza.

Si, mi perdonerai, lo so,
mi vorresti odiare ma
il tuo amore
troppo grande.

Sai, lei per me non conta niente,
una goccia del mar,
un sospiro del vento,
dura un solo momento.

Sono amari questi baci che ho rubato,
non valeva la pena perch
il colore dei suoi occhi l'ho scordato
e il suo nome neanche lo so.

Ma di te, nemmeno un gesto
mi potrei scordare mai,
perch t'amo
ogni momento come sei.

Per un capriccio
non si pu
far morire questo amor,
rovinare un'esistenza.

Si, mi perdonerai lo so,
mi vorresti odiare ma
il tuo amore
troppo grande.

Sai, lei per me non conta niente,
una goccia del mar,
un sospiro del vento,
ma tu sei tutto quello che ho.

     
 

Musica Italiana Copyright 2006-2017 "Pino Ulivi". Progetto, contenuto y pubblicazione da parte de "Leo Caracciolo"

Le canzoni in italiano sono dei loro rispettivi autori.