Canto d' amore

( Cantano: I Vianella )
( Autori: A. Minghi - E. Vianello - 1974 )

Ascolta tutte le canzoni di I Vianella

  • Canto d' amore - I Vianella

 

Originale


Tu, la mia donna tu sarai,
io vorrei e non vorrei, non vorrei perdere
la grazia che ora hai,
mai, scimmiotto, mai.

Tu, il mio uomo diverrai,
pieno di pensieri e guai,
ma non negarmi, no,
un pò di libertà.

Dimmi che con te,
dimmi che potrò,
potrò sognare sempre
come sogno quì.

E che per noi
persino i grattacieli di New York
saranno come alberi su cui,
per gioco, ti rincorrerò.

Dimmi che sarà così,
come adesso, come quì,
che siamo liberi
di essere liberi.

Sì,
persino i grattacieli di New York
saranno come alberi su cui,
per gioco, ti rincorrerò.

Che siamo liberi
di essere liberi.
Noi siamo liberi!