Bella, quanno te fece mamma tua

( Canta: Lando Fiorini )
( Autore: Anonimo - 12?? )

Ascolta tutte le canzoni di Lando Fiorini

  • Bella, quanno te fece mamma tua - Lando Fiorini

 

Originale


Bella, quanno te fece mamma tua
pare che stiede 'n'anno a ginocchione
e poi se messe l'angeli a pregare,
bella t'avesse fatto come er sole.

Poi te mann˛ da Cupido a imparare
e l'imparasti lý i versi d'amore,
e quanno cominciasti a compitare,
venisti, oh Bella, e m'arrubasti er core.

Bella fatte chiama' che bella sei,
tutto 'sto monno innammorato l'hai,
faresti innamora' pure li Dei
pe' queste gran bellezze che tu c'hai.

Quanno nascesti tu nasceva er sole,
la luna se ferm˛ de camminare,
le stelle se cambiorno de colore,
quanno nascesti tu, nacque l'amore.

Sette bellezze c'ha d'ave' 'na donna
prima che "Bella" se posse chiamare,
arta dev'esse' sempre a la pianella
e bianca e rossa senza n'allisciare.

La bocca piccolina e l'occhi belli,
graziosetta dev'esse' int'er parlare,
larga de spalle e stretta de cintura,
quella Ŕ 'na donna bella pe' natura.

Larga de spalle e stretta en cinturella,
quella se po' chiama' 'na donna bella!

Italiano corrente


Bella, quando ti fece mamma tua
pare che stette un anno inginocchiata
e poi si mise a pregare gli angeli,
perchŔ ti facessero bella come il sole.

Poi ti mand˛ da Cupido a imparare
e l'imparasti lý i versi d'amore,
e quando cominciasti a comporre,
arrivasti, oh Bella, e mi rubasti il cuore.

Bella fatti chiamare perchŔ bella sei,
tutto questo mondo l'hai fatto innamorare,
faresti innamorare anche gli Dei
per queste grandi bellezze che hai.

Quando nascesti tu nasceva il sole,
la luna si ferm˛, smise di camminare,
le stelle cambiarono di colore,
quando nascesti tu, nacque l'amore.

Sette bellezze deve avere una donna
prima che "Bella" si possa chiamare,
alta deve essere, sempre con le pantofole,
e bianca e rossa, senza truccarsi.

La bocca piccolina e gli occhi belli,
graziosetta deve essere nel parlare,
larga di spalle e stretta di cintura,
quella Ŕ una donna bella per natura.

Larga di spalle e stretta di citura,
quella si pu˛ chiamare una donna bella!

     
 

Musica Italiana Copyright 2006-2017 "Pino Ulivi". Progetto, contenuto y pubblicazione da parte de "Leo Caracciolo"

Le canzoni in italiano sono dei loro rispettivi autori.