Ancora

( Canta: Nilla Pizzi )
( Autori: Testoni - Fabor - 1949 )

 

Originale


Nella penombra vedo
i tuoi begli occhi,
son diversi dagli altri
e tu forse lo sai.

Poso la testa
sopra i tuoi ginocchi
e vorrei che le ore
non passassero mai.

Se mi guardi cosė
mi fai sospirar ancora,
non mi sazio di te,
mi puoi tormentar ancora.

Questo č un male d'amor
che mi fa consumar ma mi piace,
se mi sento guardar
provo quasi il sapor dei tuoi baci.

Se mi guardi cosė
mi fai sospirar ancora,
non mi sazio di te,
mi puoi tormentar ancora.

Sono folle di te,
č il tuo fascino che m'innamora,
e parlarti non so,
non posso che dir: Ancora!

Se mi guardi cosė
mi fai sospirar ancora,
non mi sazio di te,
mi puoi tormentar ancora.

Sono folle di te,
č il tuo fascino che m'innamora,
e parlarti non so,
non posso che dir: Ancora!

     
 

Musica Italiana Copyright 2006-2017 "Pino Ulivi". Progetto, contenuto y pubblicazione da parte de "Leo Caracciolo"

Le canzoni in italiano sono dei loro rispettivi autori.